Pro:    Impressionante. Davvero bello il nuovo tabellone “mounted”.

Contro:  Costo elevato, le nuove regole per il combattimento notturno permettono di usare solo uno dei nemici disponibili.

Consigliato a: Se vi piace Warfighter, vale la spesa. Chi decidesse oggi di fare l’investimento legato al gioco base può contare su un sistema davvero espandibile e ben limato.


Valutazione Globale
Realizzazione
Giocabilità
Divertimento
Longevità
Prezzo
Tutto in ordine! Peccato che le carte tendano a cadere... ma la soluzione è semplice, basta comprare le prossime espansioni!

Tutto in ordine! Peccato che le carte tendano a cadere… ma la soluzione è semplice, basta comprare le prossime espansioni! (oppure un poco di gommapiuma…)

Come molti di voi ricorderanno abbiamo avuto il piacere di recensire Warfighter, un wargame della Dan Verssen Games molto originale che aveva meritato il nostro “Editor’s Choice”. Chi non avesse ancora letto la recensione dovrebbe partire da lì, visto che qui ci occuperemo di una grossa espansione e di quattro espansioni minori che sono state pubblicate da allora e che abbiamo provato per l’occasione: per l’esattezza è oggetto di questa recensione il “Combo Pack #2”, disponibile sul sito stesso della DVG. I singoli articoli sono anche disponibili in alcuni negozi di settore specializzati. Vale la pena di ricordare che, così come il gioco base e le prime quattro  espansioni, anche in questo caso i prodotti descritti sono stati originalmente finanziati su Kickstarter.

Unboxing

Le espansioni 5, 6, 7 e 8 sono costituite da mazzi di carte che arricchiscono il gioco di nuove interessanti possibilità, come vedremo, ma l’unboxing è senza particolari sorprese, fatta eccezione per i nuovi dadi a forma di proiettile grigi inclusi in due di esse (molto belli, ma non particolarmente pratici da usare). La qualità delle foto usate per le carte è eccellente, e le immagini disegnate buone.

Ma la vera protagonista di questo unboxing è sicuramente l’espansione 9, il Footlocker, un mostruoso baule di solido cartone progettato per contenere non solo tutto il materiale già prodotto, ma più del doppio… questo fa pensare che presto vedremo nuove espansioni ad arricchire ulteriormente la game experience di Warfighter. La scatola è divisa in tre spazi idonei a ospitare le carte, in senso longitudinale; le carte ci stanno anche se imbustate. La parte superiore è ampia abbastanza da ospitare sia il nuovo tabellone (di cui parleremo tra poco) che due raccoglitori di counter, oltre a tutti i manuali e player aids.

Il contenuto del Footlocker

Il contenuto del Footlocker

Analizziamo il contenuto del Footlocker.

Il contenuto a mio avviso più importante è il nuovo tabellone mounted, veramente molto bello e assai più funzionale del “poster” di carta contenuto nel gioco base. Lo spazio è organizzato in modo più coerente ed ergonomico, con gli spazi per le carte mission, location e objective in basso e sopra ampio spazio per le carte dei nemici. Non mancano gli spazi per le carte, utili tabelle riassuntive e la traccia dei turni di gioco ancora disponibili. Il colpo d’occhio potete giudicarlo da soli.

Il nuovo tabellone, finalmente mounted e molto più ergonomico dell'originale.

Il nuovo tabellone, finalmente mounted e molto più ergonomico dell’originale.

Al secondo posto in ordine di importanza le 69 carte sostitutive per il gioco base, che vanno a correggere alcune imprecisioni e refusi ma soprattutto estendono la dimensione possibile delle nostre missioni di un ulteriore livello per tutte le vecchie ambientazioni! E’ stata infatti aggiunta una nuova fascia da 100 a 125 punti risorsa.

Le carte "neutre" location, utili.

Le carte “neutre” location, utili.

Sono anche state aggiunte 17 carte Location, che vengono mescolate nel mazzo azioni al posto delle carte Location vere e proprie, che possono così essere tenute in un mazzo a parte. A che pro? Semplice, eviterete di doverle separare dalle altre azioni ogni volta che cambiate ambientazione per le missioni! Molto pratiche in effetti, viste anche le dimensioni generose del mazzo Azioni.

Completano la dotazione di carte 34 nuove carte per simulare i combattimenti notturni, una novità introdotta nel gioco con questa espansione e di cui parleremo più avanti; rispettano gli standard qualitativi elevati del gioco, ma purtroppo sono limitate a un solo mazzo “ostili”, quello degli “Insurgents”. Restano al momento esclusi da questa nuova modalità tutti gli altri “ostili” e di conseguenza anche le altre ambientazioni.

Le carte per le missioni notturne.

Le carte per le missioni notturne.

I nuovi segnalini.

I nuovi segnalini.

Un nuovo foglio di counters di cartone include segnalini assortiti e munizioni per le armi contenute nelle nuove espansioni (peccato che se non si compra il Footlocker non si abbiano i counter giusti… forse avrebbero dovuto essere inclusi nelle espansioni 5, 6 e 7, anche se comprendiamo che sarebbe stato complesso farli stare nelle piccole scatole usate per le espansioni).

L’espansione contiene anche un manuale della seconda edizione delle regole, che potete anche scaricare gratuitamente in formato pdf (ma che fa sempre piacere avere stampato, visti i tanti esempi e figure). Per rendere più facile organizzare i mazzi di carte sono stati inclusi 9 divisori in plastica di elevatissima qualità, con le figure e i colori dei diversi mazzi… veramente bellissimi (quasi eccessivi se mi è consentito!). In regalo anche un contenitore per i counter della DVG (bello perché più profondo e capiente di quelli “classici”).

I divisori in plastica per organizzare le carte nel footlocker. Bellissimi!

I divisori in plastica per organizzare le carte nel footlocker. Bellissimi!

Per finire, incluso nella confezione lo Scenario Book #1, in formato A4: si tratta di una nuova modalità di gioco con scenari predefiniti, e a volte collegati in operazioni! Una buona idea che speriamo ispirerà anche la community dei giocatori di Warfighter a creare e condividere scenari “home made” con regole speciali.

Prova su strada…

Alla prova pratica, le espansioni si sono rivelate tutte interessanti: vediamole brevemente una per una.

Il contenuto della quinta espansione.

Il contenuto della quinta espansione.

L’espansione #5, “Speedball!”, contiene soprattutto armi, mezzi di supporto ed equipaggiamenti; tra le carte “notevoli” impossibile non citare il Gustav, il lanciagranate M320 e il FIM-92 Stinger. Se non siete appassionati di tecnologie d’arma non potrete probabilmente apprezzare… ma non stareste leggendo questa recensione, giusto? Sono presenti alcune copie di armi molto comuni contenute nel gioco base, in modo da poter equipaggiare più truppe con la stessa arma, volendo. Arricchiscono l’espansione alcuni nuovi soldati americani, varie carte Skill, 2 missioni, 2 obbiettivi e due carte “Sitrep”, una novità inclusa nella seconda edizione del regolamento (ne troveremo due in ogni espansione): si tratta in sostanza di varianti alla missione che implicano un costo o un bonus in punti risorsa, influenzandola in modo favorevole o rendendola più difficile. Aggiungeranno ulteriore varietà e imprevedibilità alle missioni, se decideremo di pescarne una a caso!

Il contenuto della sesta espansione.

Il contenuto della sesta espansione.

L’espansione #6, “United Kingdom”, è evidentemente di una nuova “specie”: aggiunge le truppe e le armi di una nuova nazione a vostra disposizione. Sarà possibile inventare missioni interforze, volendo, con soldati di diverse nazionalità. Il contenuto va oltre alle nuove truppe e armi, includendo ancora una volta varie carte extra, tra cui anche alcuni equipaggiamenti. Gli armamenti britannici sono piuttosto diversi da quelli del gioco base, e sicuramente i backers d’oltremanica avranno apprezzato parecchio le novità.

Espansione 7, interamente dedicata ai russi!

Espansione 7, interamente dedicata ai russi!

L’espansione #7, “Russian Federation”, è analoga alla sesta ma incentrata appunto sui russi. Non sono presenti equipaggiamenti, ma la dotazione di soldati e armi è notevole, e anche in questo caso sono state incluse le solite carte extra. Come detto chi non compra il Footlocker non potrà avere i segnalini munizioni corretti per molte di queste armi: certo la cosa non crea particolari problemi pratici, visto che non è difficile rimpiazzarle con qualsiasi altra pedina o counter, ma è comunque un peccato. Volevate sparare con l’AK-47? Siete stati accontentati.

Espansione 8, la mia preferita: un nuovo poderoso nemico da affrontare!

Espansione 8, la mia preferita: un nuovo poderoso nemico da affrontare!

L’espansione #8, “Eastern Europe Adversaries”, è certamente la mia preferita, e differisce da tutte quelle precedenti, aggiungendo una nuova ambientazione e un nuovo nemico al gioco, e che nemico! Questa volta niente insorgenti male armati e poco addestrati, niente eserciti di serie B, niente spacciatori e mercenari… preparatevi a scenari da guerra fredda 2.0! Il politically correct ha fatto inserire i Russi come amici e questi generici nemici dell’Europa dell’Est come nemici… ma la vostra fantasia non è tenuta ad essere politically correct, non è così?

Le regole per i combattimenti notturni aggiunti dal Footlocker e le relative carte meritano una parentesi a sé. L’idea è semplice ed efficace: le nuove carte Hostiles usate hanno un fronte con più “reticoli” bersaglio, e un retro più semplice. Le carte entrano in gioco dal lato difficile, ma se si è dotati degli appositi equipaggiamenti notturni potremo riuscire a capovolgerle ottenendo una vittoria decisamente più semplice. La nuova meccanica si integra bene col gioco, ma richiederebbe nuovi mazzi ostili e missioni notturne per tutti gli scenari di gioco,e non solo per Middle East/Insurgents… vedremo se future espansioni andranno a colmare questa lacuna.

Ancora una volta in missione?

Abbiamo deciso di mostrarvi una bella missione che si è svolta nel nuovo teatro europeo: buon mini-AAR!

Conclusioni

Questo foglio vi aiuterà a capire come usare i nuovi componenti, oltre a contenere le nuove regole per le missioni notturne.

Questo foglio vi aiuterà a capire come usare i nuovi componenti, oltre a contenere le nuove regole per le missioni notturne.

Dopo lunga e ponderata riflessione, abbiamo deciso di dare alle espansioni recensite un voto ancora maggiore di quello del gioco base, a significare che Warfighter, arricchito di tutte le sue componenti e del maestoso Footlocker, è un vero gioco per collezionisti. Carissimo, è vero, ma assolutamente unico nel suo genere e in grado di far assaporare il “gusto” della guerra asimmetrica moderna in modo davvero efficace e divertente. E’ praticamente superfluo, anche se doveroso, dire che l’acquisto è consigliabile solo dopo aver acquistato e provato a fondo il gioco base: si tratta comunque di espansioni, non strettamente necessarie per godere delle ottime qualità di Warfighter, grazie anche alla disponibilità del regolamento aggiornato in pdf… ma bisogna ammettere che una volta provato il nuovo tabellone, sistemate tutte le carte nel Footlocker, e rilette le regole, si ha la sensazione di possedere qualcosa di speciale da mostrare agli amici.

Attenderemo con impazienza le prossime espansioni, certi che non tarderanno troppo ad arrivare!

Si ringrazia la DVG per la review copy usata per questa recensione.

 

Mi trovi su:

CptWasp

Luca, “the Engineer’s Speech “

vedi la biografia >>
Mi trovi su: