“SPIELBOX” è forse la rivista sui giochi da tavolo più nota. Iniziò le sue pubblicazioni nel 1981 e da allora è sempre stata un punto di riferimento per tutti i giocatori che … conoscono la lingua tedesca.

Dal 2010 viene pubblicata anche una versione in inglese che non è necessariamente identica a quella in tedesco. La caratteristica più apprezzata dai lettori, oltre a delle recensioni equilibrate fatte da giornalisti specializzati, è che ogni gioco recensito riceve un voto da 1 a 10 non solo dall’articolista, ma anche da parte di altri redattori, per cui il voto medio è abbastanza coerente. Ogni numero contiene anche qualche “omaggio”: un gioco in inserto, una plancia di tessere per varianti di giochi esistenti, delle carte , ecc. In questo numero, per esempio, viene offerta una carta “Incontri” per il gioco When I Dream.

 

Il numero 5 del 2017 contiene, fra le altre, recensioni sui giochi The Quest for El Dorado, Dice Forge, New Angeles, Scoville, Oh Captain!, Paperback, 13 Days, Clank!, Lotus, ecc.

Ci sono inoltre un lungo resoconto sul salone di Essen (da quest’anno, e su richiesta dei lettori, non verrà esteso su tre numeri come si faceva un tempo, ma è stato concentrato un questo per permettere poi più recensioni nelle prossime uscite), una intervista all’autore Rudiger Koltze, una serie di giochi per bambini e le usuali rubriche.

Infine vorrei segnalare una cosa abbastanza strana per una rivista tedesca: l’editoriale infatti parla di Hitler, del Nazifascismo e dei relativi simboli (proibiti per legge in Germania) e molto intelligentemente accenna al fatto che non si tratta di apologia se ci sono giochi che introducono questo argomento (come Rise of Totalitarianism e Secret Hitler in questo numero). Si fa anche notare che probabilmente è una esagerazione bloccare alla frontiera dei giochi perché sulla scatola appaiono simboli “proibiti”. Ma suggerisce anche agli editori di tenere presente questo problema se si vuole esportare in Germania.

 

Come sempre la rivista viene chiusa da alcuni suggerimenti per migliorare o variare i giochi: in questo caso si parla di Lyngk, Lotus e Costa Rica.  Potete vedere l’elenco degli articoli pubblicati su questo numero, ed il nome dei relativi autori, utilizzando il link che segue.

Leggi la scheda su BigCream.

 

Obelix

Obelix

Pietro, “BigCream”

vedi la biografia>>
Obelix

Ultimi articoli di Obelix (vedi tutti)