Decisi, sicuri di sè, ma comunque senza la necessità di correre troppo: questo il biglietto da visita della  “neo-nata” 3 Emme Games. Sabato 30 giugno 2018 hanno fatto il debutto presentandosi a bloggers, vloggers ed esperti del settore ludico nella bella cornice della Galleria D’arte Cascina Roma di San Donato Milanese.

Balena Ludens non poteva mancare: eccovi un po’ di materiale, video, foto e le prime nostre impressioni su questa promettente nuova realtà editoriale.

La giornata è iniziata con un’introduzione in cui Marco Gravina, uno dei soci fondatori, ha parlato del nuovo editore come una “costola” ludica del gruppo 3 Emme, spiegando come tra i valori principali ci sia quello di cercare di offrire alternative “sane” al gioco d’azzardo che diventa malattia.

Al marketing manager di 3 Emme Games, Alexander Quarella, è toccato poi parlare e illustrare come si sta muovendo per il suo debutto in Italia .

Sì, perchè sebbene già attiva da inizio 2018, Alexander precisa che i primi 8-9 mesi sono serviti e serviranno per “ricaricare le pile” e per terminare gli ultimi accordi che porteranno a settembre al primo lancio ufficiale: Age of Towers.

I giochi che proporrà la 3 Emme Games saranno inizialmente delle localizzazioni, soprattutto di board game in arrivo dal mercato transalpino: quello che era quasi un feudo indiscusso di Asmoodee oggi comincia ad offrire parecchie interessanti prospettive che  lasciano spazio al nuovo editore italiano

Le localizzazioni avverranno seguendo alcune direttive ben precise:

  • Scegliere: non localizzare tutto quello che si trova, ma selezionare giochi che rispondano alla filosofia 3 Emme Games;
  • dare la sua parte anche all’occhio: localizzare giochi con una grafica d’impatto, possibilmente token e miniature di rilievo;
  • profondità dei giochi: di non solo design può vivere un gamer, quindi un gioco 3 Emme Games non dovrà essere solo bello, ma portare comunque divertimento (per i family games) e profondità (per giochi un po’ più di spessore).

Riagganciandoci all’ultimo concetto, vediamo quindi di cosa ci ha parlato Alexander, riferendosi al loro piano d’uscita da qui a Natale (con tanto di sorpresa sotto l’albero):

A videocamere spente poi, Alexander ha approfondito il tema delle prime 2 collaborazioni già consolidate con altrettanti player del mondo dei GdT:

  • Devil Pigs Games
  • Ankama Games

Con i primi, definiti dallo stesso marketing manager un team tutto genio e sregolatezza, ci presenteranno Kharnage (gioco di carte, botte e carneficine tra 4 razze ultra competitive) e Age of Towers (un GdT che prende spunto delle famose APP per smartphone e che si propone come alternativa “fisica” alle versioni digitali dei giochi “Tower Defense”)

Invece con Ankama, editori di Krosmaster Arena e dell’intero universo “Dofus”, la 3 Emme Games annuncia di portare presto nel Bel Paese due fillerini veloci e divertenti pensati per tutta la famiglia:

  • Brothers – gioco rapidissimo per 2 giocatori che sfrutta la meccanica di Patchwork per vedere chi, tra 2 fratelli, riuscirà a costruire il maggior numero di recinti per i propri conigli e pecore in un campo sempre  diverso;
  • Kingdom Run – simpatica corsa fino a 4 giocatori, basata su lanci di dadi, furti di monete e tattiche che offrono una buona interazione tra i giocatori e continui colpi di scena
  • Monster Slaughter che, già completamente finanziato sulla piattaforma di Kickstarter, promette con le sue 55 miniature di portarci nelle ambientazioni horror dei movie anni 80 e rendere mostruosamente divertente il nostro Natale.

Per chi invece è interessato ai “pesi massimi”, di certo la novità più succulenta è quella rappresentata dal ritorno in Italia del mondo di Warhammer 40000. Con Heroes of Black Reach tutti gli appassionati del Gdt che ha fatto la storia del suo genere, potranno finalmente riabbracciare epiche battaglie senza esclusione di colpi, a base di decisioni tattiche e strategiche. Stiamo parlando di un gioco atteso da qualche tempo è che ha generato un’attesa oltre il livello di soglia e non solo perchè riporta il popolare Brand di Games Workshop nell’ambito dei giochi da tavolo. Il gioco utilizerà la meccanica di base di Heroes of Normandie, il gioco dei record su kickstarter che, una volta uscito, ha confermato le grandi aspettative.

Beh, non resta che ricaricare anche a voi le pile e rinfrescarvi un po’ tra mare e piscina, perchè poi, da settembre, il clima sarà molto caldo!

Ti interessa qualche altro gioco? Forse lo abbiamo già recensito…

emmepi14

emmepi14

Emmepi14, “il facilitatore”

vedi la biografia>>
emmepi14

Latest posts by emmepi14 (see all)