“PARA BELLUM” è una rivista italiana nata nel Marzo 2017 e diretta da Piergennaro Federico (giocatore ed autore di wargames quasi esclusivamente basati sulla storia dell’Italia o su battaglie cui parteciparono truppe italiane) e con una redazione di tutto rispetto, composta da giocatori “veterani” di questo hobby. Ogni numero contiene un gioco di simulazione completo con counters pre-tagliati e con scenari aggiuntivi per i giochi precedentemente pubblicati dalla rivista (o wargames già in commercio). Il numero 3 ci offre “Corpo Truppe Volontarie: Santander 1937“, un wargame sull’omonima campagna che decise la Guerra Civile Spagnola, con un occhio di riguardo alle unità italiane “volontarie” che vi parteciparono. Il gioco, creato dall’autore spagnolo Javier Romero, è il primo che vede una collaborazione internazionale di Para Bellum e dovrebbe essere seguito, sul prossimo numero, da un wargame di di Fédéric Bey, prolifico autore Francese.

All’interno della rivista troviamo innanzitutto la rubrica con le ultime novità pubblicate, sempre per quanto riguarda i Wargames, seguita da un articolo sulle simulazioni in commercio che riguardanno le Guerre d’Italia (1494-1529),  una recensione di Last Blietzkrieg, l’articolo storico sulla campagna di Santander (Fronte Nord della Guerra civile spagnola), una disquisizione sulle “condizioni di vittoria” nei wargames, una panoramica dei giochi napoleonici della casa editrice francese Hexasim, il resoconto di una partita giocata a Caldiero 1796, una intervista a Javier Romero e la presentazione del club sanmarinese ASGS.

Segue lo scenario “Valsugana 1916” per il gioco “Inferno sugli altipiani” (pubblicato sul numero 1 di Para Bellum), completo di mini mappa e pedine pre-tagliate, incluse nell’inserto di questa rivista e dedicato all’attacco diversivo che lanciarono gli Austro-Ungarici nel 1916 sull’altipiano di Asiago

 

Lo scenario successivo si intitola “La sortita” ed è stato creato da Giancarlo Ceccoli per “War Galley” (battaglie navali nell’antichità); si parla dello scontro che nel 332 A.C vide di fronte le navi di Tiro (assediata da Alessandro il Grande) e quelle delle flotta congiunta dei macedoni e dei loro alleati.

Para Bellum è tutta a colori e dopo la terza uscita possiamo tranquillamente metterla sullo stesso piano delle migliori riviste del nostro hobby: sta diventando un punto di riferimento per i wargamers italiani e quindi le auguriamo una lunga vita, ben sapendo che una publicazione in ITALIANO avrà certamente qualche problema ad espandersi al di là dei nostri confini se non sarà accompagnata da una traduzione in inglese. Forza e coraggio dunque alla redazione di Para Bellum.

 

Potete vedere l’elenco completo degli articoli e degli inserti al seguente indirizzo.

Leggi la scheda su BigCream.

Obelix

Obelix

Pietro, “BigCream”

vedi la biografia>>
Obelix

Latest posts by Obelix (see all)