Questa meccanica è usata principalmente con le carte. In italiano i giochi che usano questa meccanica si dicono, in genere, "di prese" e sono fra i più diffusi e noti della penisola, dal Tressette alla Briscola, passando attraverso una miriade di giochi “locali” con regole specifiche o varianti di altre. Il funzionamento è molto semplice: ognuno dei partecipanti alla partita gioca una carta (o più, a seconda del gioco) cercando di “prendere” la mano, soprattutto quando ci sono carte “da punti”.

In qualche caso si deve cercare di “non prendere” la mano e nella maggioranza dei casi si deve rispondere al “seme” di uscita con la possibilità di “tagliare” con un “atout” (seme o carta che vince tutte le altre). In alcuni casi è anche possibile che i giocatori facciano una specie di scommessa sul numero di prese che faranno (come nel Bridge e nel Whist). Fra i giochi da tavolo moderni il meccanismo non è molto diffuso, con l’eccezione (ovvia) di tanti giochi di carte: 7 Sigilli, Camelot, Grand Dalmuti, High Society. Manitou, Poison, Uno, ecc.

Loading

Eventi Ludici

  • Lucca Comics & Games 2018LUCCA, 31/10/2018 - 04/11/2018
  • CartoomicsRho, 08/03/2019 - 10/03/2019
  • Play 2019modena, 05/04/2019 - 07/04/2019

Quelli del furgone …

We Want you!

Sempre aggiornati

Siamo su Instagram

  • Fighting for Edo and in the meantime a dragon is
  • Thats a real evergreen since 1995 El Grande is still
  • altiplano is a new orleans? We love it!

Sito partner

sito bigcream

Sito partner

Pin It on Pinterest