IO GIOCO” è una rivista italiana che, come scrisse nel suo primo editoriale Roberto Vicario (direttore editoriale e promotore principale di questa nuova avventura ludica) “ha la voglia e l’ambizione di raccontarvi con passione il mondo dei table-top a 360° … dando spazio quindi  a dadi, carte, tasselli, miniature, manuali e tabelloni”.

Oggi IO GIOCO, che ha in Massimiliano Calimera il suo Capo Redattore, può contare sulla collaborazione di tanti esperti giocatori provenienti dalle più disparate esperienze ludiche e che possono quindi apportare la loro professionalità al servizio della rivista in diversi campi.

Una delle novità da loro adottata è quella di accompagnare le recensioni, oltre che con un giudizio globale da 1 a 10 (espresso con due dadi, uno per le decine ed uno per i decimali), con una serie di “termometri” (ne vedete un esempio nel disegno qui a sinistra) per dare una valutazione su grafica, usabilità, regolamento, materiali e meccaniche.

Più è alta la “febbre” sul termometro (da +1 a +5) e migliore è il giudizio del redattore.

Negli ultimi numeri è stato inserito un gioco completo, e solitamente ogni numero contiene anche qualche gadget promozionale per i giochi del momento e/o inserti speciali per nuove avventure, scenari, varianti, imprese inedite per GdR (tutti scritti normalmente da autori italiani), insieme ad approfondimenti per i titoli di cui si parla di più, articoli di carattere generale sul gioco (per grandi e piccini) scritti da esperti del ramo, oltre naturalmente alle normali recensioni.

Su questo Numero 12, per esempio, troviamo i seguenti inserti:

In omaggio, in un inserto estraibile, c’è il gioco Deep Dive Dice, della serie… “Roll & Write”. un Murder Party (Welcome to New Australia), una variante per Goryo, una per Catalyst ed una per Amul, una avventura per il GdR Coriolis (I resti di Nove) ed una per Houshold (Nuova Vocazione).

La prima parte della rivista contiene come sempre una lista delle novità in arrivo e l’intervista a Martino Chiacchiera (autore di diversi giochi, fra cui Mood X, Quickpick, Deckscape, La maledizione della Sfinge, 3 Segreti, ecc.). Vediamo poi una veloce carrellata dei wargames sulla Prima Guerra Mondiale, un articolo sui giochi ambientati nello spazio (per i cinquant’anni dell’atterraggio sulla Luna), un report sulla Gen-Con-2019. Seguono le abituali rubriche (La mansarda,  Educere ludendo, I saggi consigli di Zoltar, ecc.).

La prima parte si conclude con uno speciale “Murder Party”, un esame della quinta Edizione di D&D e delle espansioni compatibili, e la recensione di Warhammer  Underworlds: Nightvault, con una parata di tutte le miniature comprese nella scatola.

La seconda parte della rivista è, come al solito, consacrata soprattutto alle recensioni, ed in questo numero  troviamo infatti: Ceylon, Mississippi Queen (edizione 2019), Diseny’s Villainous, Zombicide Invader, Chakra, Doom, Obscurio, Noctiluca, Household (GdR), Warhammer Age of Sigmar: Warcry, Goryo, Colors of Paris, Amul, ecc.

Chiudono la rivista alcuni articoli più brevi su libri dedicati ai giochi, le classifiche dei giochi più in voga (secondo Io Gioco) due recensioni più brevi (Jetpack Joyride e Yomi) ed una sulla espansione Yokai per Kanagawa, un articolo su Tigris & Euphrates per la colonna “Classici Moderni” ed infine la rubrica “Pimp my Game” con istruzioni per dipingere le miniature.

Per maggiori dettagli collegatevi al seguente indirizzo:

Clicca qui sopra per vedere il dettaglio degli articoli pubblicati e dei loro autori.

Obelix

Pietro, “BigCream”

vedi la biografia>>
Obelix

Latest posts by Obelix (see all)