PLATO” è una rivista in lingua francese pubblicata in 10 numeri all’anno da Megalopole S.r.l. (uno studio belga di creazioni grafiche e pubblicità) ma con redattori in gran parte francesi. Quasi tutti i numeri contengono un gadget o un’espansione di qualcuno dei giochi trattati.

Solitamente vengono esaminati una trentina di giochi: qualcuno in particolare viene particolarmente approfondito, con interviste agli autori o all’editore. Viene espresso anche un giudizio grafico che va da 5 (Ottimo = un meeple verde che salta di gioia) a 1 (Pessimo = Un meeple rosso crollato a terra).

Un’apposita rubrica nelle prime pagine della rivista (Tutti Frutti) oltre ad illustrare le novità dell’ultimo mese presenta quasi sempre anche qualche gioco da fare con carta e matita, o un cruciverba, ecc. Anche questo numero, per esempio, viene presentato un gioco chiamato CAP Color, dove si devono colorare dei disegni partendo dalle immagini con una freccia e restando in seguito adiacenti a figure già colorate.

All’interno di questa rubrica si parla anche di “Goodies” (i gadget pubblicitari regalati solitamente alle fiere), riedizione di vecchi giochi, espansioni, giochi di carte e di ruolo, ecc. In allegato a questo numero troviamo, per esempio, una carta per il gioco francese di domande e risposte TTMC (Tu Te Mets Combien?).

Il numero 116 inizia (come è ormai costume da un paio d’anni) con un articolo piuttosto dettagliato su  un gioco nuovo: questa volta è il turno di Detective: A Modern Crime Boardgame, del polacco Ignacy Trzewiczek (titolare della ditta Portal Games ed autore, fra gli altri di 51st State, Firts Martians, Imperial Settlers, Legacy: The Testament of Duke de Crecy, Neuroshima, Pret a Porter, Rattle, Battle, Grab the Loot, Robinson Crusue: Adventures on the Cursed Island, Stronghold, ecc.) seguito da un articolo sul come è stato creato e messo a disposizione dei giocatori un sito dedicato a questo titolo (per permettere  l’estrazione dei dati, delle schede segnaletiche, ecc.) e da un’intervista all’autore stesso.

Si continua poi con normali recensioni per: Samsara, Cool Runnings (con intervista all’autore Olivier Mahy), Orbital, Space Gate Odyssey, Unearth, Kepler 3042, Tales og Glory, Franchise, Cerberus, Cuzco,  oltre ad articoli più brevi su altri giochi per grandi e bambini.

Completano la rivista un articolo sulla creazione di TIME Stories: Madame,  l’intervita a Guillaume Gilles-Naves (della ditta Origames), la descrizione di una nuova APP per cellulare che serve a gestire la propria ludoteca, la prima parte di un lungo articolo sui giochi “spaziali” (con la storia di Cosmic Encounter ed il suo prossimo adattamento alla saga del Trono di Spade) e l’incontro con Emilie et Julien Spiteri, titolari di Ludik. 

Potete vedere l’elenco dettagliato di tutti gli articoli pubblicati in questo numero, dei loro autori e dei giudizi dati ai singoli giochi, utilizzando il link seguente: BigCream.

Obelix

Pietro, “BigCream”

vedi la biografia>>
Obelix

Latest posts by Obelix (see all)