Il filler della DV Giochi arriva con una versione 1 contro 1 (l’originale “papà” era per 2-4 giocatori) e questa volta porta con sé una sfida all’ultimo dado! L’obiettivo è lo stesso: essere più veloce dell’avversario nel formare parole con le lettere (dadi) a vostra disposizione.

bananagrams-duel - DV Giochi balenaludens

Ecco la particolare e originale la “scatola” di Bananagrams Duel!

24 dadi per partite da 10 minuti!

FIller dei filler, Bananagrams Duel! fa della velocità uno dei suoi punti di forza. Ogni round dura meno di un minuto e fornisce 1 punto banana; vince la partita chi arriva per primo a 10. La meccanica di base è semplice: ognuno prende 12 dadi e con questi deve creare incroci di parole a senso compiuto, girando a piacimento i dadi a sua disposizione. 

bananagrams-duel - DV Giochi balenaludens

Qualsiasi incrocio è valido, ma attenti che alla fine se una parola non esiste, avete perso!

Aggiungiamoci un po’ di sapore…

Il retro delle tesserine banana presenta una parola che vi può servire in una delle varianti presenti nel regolamento: nel creare i vostri schemi di parole, dovete obbligatoriamente inserirne una del tema proposto in quel round.

bananagrams-duel - DV Giochi balenaludens

Le carte tematiche vi permettono di aggiungere alla partita del pepe… o della frutta in questo caso!

Veloci come arieti… ma poeti!

Alziamo ancora l’asticella della difficoltà? Provate ad inserire la regola che si prende un punto aggiuntivo per ogni coppia di parole in rima all’interno del proprio schema!

bananagrams-duel - DV Giochi balenaludens

Rime da poeta? Altro livello di difficoltà che potete aggiungere!

 

Riassumiamo ora tutte le varianti:

Argomentipescate una delle cartine Banana, giratele e dichiarate l’argomento: almeno una delle vostre parole dovrà essere a tema! 

Quello che passa il conventouna volta tirati i dadi non potete più rilanciarli, dovete creare le vostre parole con quello che avete sul tavolo.

Ritirata!non potete scegliere la vostra lettera, ma potete comunque ritirare ogni dado tutte le volte che vi pare alla ricerca dell’ispirazione.

Prima la rimaprendete un punto aggiuntivo per ogni coppia di parole in rima presenti nel vostro schema.

Sbizzarriteviargomenti a piacere, punteggi aggiuntivi, regole create da voi: Bananagrams Duel! si presta ad ogni variante alle varianti!

 

Conclusioni

Il sapore di Bananagrams si sente sempre, anche se questa versione è per gli amanti degli spuntini veloci: pochi secondi e il punto è assegnato.

Questo porta una doppia considerazione: da un lato ancora più del predecessore si avvicina ai novizi per semplicità e immediatezza, dall’altro però serve un tempo di reazione alle lettere ancora più rapido e questo lo avvicina a persone amanti delle parole.

Forse quindi ancor di più si sente la differenza tra giocatori con “livelli” differenti. Dalla sua ha che allenarsi è veramente semplice anche da soli!

Non vi rubiamo tempo ulteriore con la recensione, potreste fare una decina di partite nel frattempo! 

 

Ringraziamo DV Giochi per la review-copy usata per questa recensione.

Ti interessa qualche altro gioco? Forse lo abbiamo già recensito…

Quelli del camioncino…

Siamo su Facebook

emmepi14
Latest posts by emmepi14 (see all)