SPIELBOX” è forse la rivista sui giochi da tavolo più nota al mondo. Iniziò infatti le sue pubblicazioni nel 1981 e da allora ogni due mesi fu sempre un punto di riferimento per tutti i giocatori che … conoscevano la lingua tedesca! Fortunatamente dal 2010 viene pubblicata anche una versione in inglese (che non è necessariamente identica a quella in tedesco) e questo ha permesso una sua diffusione ancora più capillare.

La caratteristica più apprezzata dai lettori, oltre alla lettura di equilibrate recensioni fatte da giocatori molto esperti, è che ogni titolo proposto riceve un voto da 1 a 10 non solo dall’articolista, ma anche da parte di altri redattori, per cui il valore medio è abbastanza coerente. Quasi tutti i numeri contengono inoltre un “omaggio”: un gioco in inserto, una plancia di tessere per varianti di giochi esistenti, delle carte , ecc.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

In questo numero 2020-3, per esempio, è stata inserita la carta speciale “Even/Odd” per il gioco 6 Nimmt (6 e Prendi) creata da un giocatore nell’ambito di un concorso lanciato dall’editore Amigo per festeggiare i 25 anni di questo ormai “classico” gioco di carte. Ne approfitto anche per notare che quest’anno cade anche il 25° anniversario del gioco “Coloni di Catan”, come viene sottolineato nell’editoriale di Harald Schrapers.

Come sempre le pagine della rivista ci offrono le recensioni di alcune novità uscite negli ultimi mesi fra cui voglio segnalarvi, insieme al voto medio assegnato dai redattori della rivista, i seguenti: Paleo (preview del nuovo gioco della Hans im Gluck), Wavelengh (6,00), Detective Club (7,00), Andor Junior (6,66), Jaws (6,00), Blue Lagoon (6,50), On Mars (9,00: l’ultimo “giocone” di Vital Lacerda spicca in un numero con pochi giochi davvero interessanti), Jubako (5,40), Imperial Settlers: Empires of the North (7,00), The Key: Mord im Oakdale Club (7,00), Monumental (7,50), Carrossel (6,00), Last Bastion (6,66) e, nella categoria “Oldie”, Fish & Chips (alias “Dacapo”).

La rivista descrive anche la cerimonia dell’assegnazione dello Spiel des Jahres 2020 (quest’anno l’ambito premio è andato a Pictures, della PD Verlag) e del Kennerspiel des Jahres (The Crew) avvenuta in una sala semi-vuota (causa il distanziamento per Covid 19) e con molti dei protagonisti che si sono collegati da casa in video conferenza.

A parte l’editoriale (dedicato come anticipato al 25° compleanno di Catan), troviamo in questo numero una intervista a Florian Baldenhofer (Vicepresidente della Ravensburger North America), un’altra ai due figli di uno dei redattori (Wieland Herold) che hanno dato vita ad una ditta tutta loro ed un interessante articolo che accosta la musica al gioco,

Invece nella rubrica “To be continued” (che parla di espansioni) viene descritto Underwater Cities: New Dicoveries (una espansione per il gioco Underwater Cities), mentre come sempre, sotto l’etichetta “At a Glance” vengono rapidamente descritti altri titoli (Space Explorers, No Return, Spirits of the Wild e Neuburg), ma invece del voto viene dato loro un semplice giudizio (Top, Good, Fair, Poor).

La rivista si chiude con una manciata di giochi per bambini , un po’ di notizie varie e la ormai famosa rubrica “Tweaks and Variations” in cui vengono dati consigli su come modificare le regole di alcuni giochi per migliorarli (o eliminare un eccesso di alea).

 

Per maggiori dettagli clicca qui sotto:

e potrai vedere l’elenco di tutti gli articoli pubblicati e dei loro autori

Obelix
Latest posts by Obelix (see all)