RED RISING IN SINTESI

scelto_da_noi-trasp_150Pro: grafica e materiali ricercati, curati e vari (122 carte personaggio differenti). Soprattutto dopo la prima partita la durata risulta contenuta nei 45/60 minuti (in 4 giocatori). Meccaniche di tattica e strategia ben bilanciate: l’uovo oggi o la gallina (i punti) a fine partita?

Contro: visto il numero di carte personaggio differenti e che durante la partita non sono molte quelle che entrano in gioco, capita che la pesca delle carte vi obblighi a cambiare strategia a metà partita per evitare di restare a secco di punti alla fine.

Consigliato a: amanti di giochi di combo di carte che vogliono un gioco veloce, tematizzato e non banale… e assolutamente agli amanti della trilogia di Pierce Brown.

 

Valutazione Globale
Realizzazione
Giocabilità
Divertimento
Longevità
Prezzo

Idoneità al solitario:
buona

Incidenza della fortuna:
buona

Idoneità ai Neofiti:
buona

Autore:
Alexander Schmidt (II), Jamey Stegmaier

Grafica ed illustrazioni:
AA.VV.

Anno:
2021

Red Rising in una citazione?
“Il nostro pensiero di una felicità futura è sempre chimerico: ora c’inganna la speranza, ora ci delude la cosa sperata.” – (ARTHUR SCHOPENHAUER) –

Direttamente dalla penna di Pierce Brown alla testa di Jamey Stegmaier: Red Rising, grazie alla Ghenos Games, arriva in Italia anche in formato “gioco da tavolo”.

red-rising - ghenos-games - balenaludens

Redi Rising, la scatola

Da 1 a 6 giocatori rappresentano una delle 6 case e si danno battaglia, con l’aiuto dei personaggi delle 14 caste, per poter raggiungere il potere.

Red Rising: Unboxing

Red Rising è accattivante fin dalla grafica della scatola: grafica vettoriale, elegante e che subito rimanda alla molteplicità dei colori (uno per ogni casta) che poi sono ripresi dalle carte Personaggio, anch’esse tematizzate per casta e colore.

Sempre parlando di carte, queste raffigurano 122 differenti Personaggi dell’universo distopico di Red Rising: alcuni hanno un nome proprio in cui i Fan della trilogia letteraria ritroveranno i loro beniamini, altri rappresentano una tipologia / mestiere (l’usuraio, l’artista…).

red-rising - ghenos-games - balenaludens

La carta Casa e i materiali di inizio partita

La grafica delle carte è molto curata e tematizzata davvero bene.

Il tabellone è poco ingombrante e funzionale a contenere il mazzo di pesca e le carte, disposte su 4 colonne (Luoghi), il tracciato Flotta e i relativi segnalini, lo spazio per i cubetti Influenza e il contenitore sagomato delle gemme di Helium-3.

Il resto dei componenti, per ogni colore delle 6 Case, è costituito da cubetti e token di plastica, una tessera Casa e una carta di aiuto per ricordare le principali fasi / regole.

Qualità e attenzione al dettaglio hanno entrambe un grande impatto.

red-rising - ghenos-games - balenaludens

Il tabellone di gioco

Set up e gioco

Tra i plus di Red Rising c’è sicuramente la rapidità e fluidità: in 10 minuti potete spiegarlo al tavolo, in 5 effettuare il setup e in 45/60 minuti concludere una partita (in media con 4 giocatori al tavolo)!

Una volta mischiate le carte, datene 5 ad ogni giocatore (coperte) e mettetene 2 a faccia in su, in colonna su ognuno dei 4 Luoghi (Giove, Marte, Luna e l’Istituto).

Affidate casualmente (o scegliete) la vostra casa di appartenenza dotando ogni giocatore della carta Casa (ognuna con un potere specifico differente) e tutti i materiali del colore relativo: il segnalino Flotta va posizionato sul tabellone mentre tenete vicino a voi i 10 cubi Influenza.

red-rising - ghenos-games - balenaludens

In partenza sul tracciato Flotta!

Posizionato il mazzo di pesca delle carte Personaggio e la riserva di Helium-3 al loro posto sul tabellone, siete pronti a dare il via alla vostra “rivoluzione sociale”.

Red Rising è un gioco di carte che, più che seguire la meccanica del deck building, si avvicina maggiormente ad un concetto di hand building. Infatti dal primo turno e fino all’innesco del fine partita, vi troverete a giocare carte e prenderne di nuove (o recuperare le stesse che avete giocato in precedenza) cercando di ottimizzare gli effetti immediati che vi fornisce la carta schierata e quelli di fine partita che vi danno le carte che terrete in mano.

red-rising - ghenos-games - balenaludens

Una mano durante lo svolgimento di una partita

La meccanica intrigante di Red Rising infatti è proprio il duplice utilizzo che si può fare della carta:

  • schierarla significa risolvere immediatamente gli effetti scritti nel blocco relativo su di essa: questi vi possono fare pescare altre carte, guadagnare Helium-3, avanzare sul Tracciato flotta, interagire con le carte del mazzo degli avversari…
  • tenerla in mano invece permette di guadagnare punti a fine partita: oltre al valore base della carta (sempre indicato nell’angolo in alto a sinistra), è presente anche un punteggio (variabile) indicato sulla parte bassa e legato al verificarsi di alcune condizioni.
    Così facendo alcune carte vi daranno punti se saranno nella vostra mano a fine partita con determinate Caste, altre se con personaggi specifici e se “in combo” con colori, numeri di carte in mano, carte sul tabellone…

Come vi dicevamo, la varietà di carte si riflette anche sugli innumerevoli modi di fare punti in Red Rising

red-rising - ghenos-games - balenaludens

Lo spazio istituto per contenere i segnalini influenza

Accennavamo anche alla semplicità delle regole, che fanno del gioco di Stegmaier un prodotto intavolabile anche con giocatori che non amano giochi da tavolo con regole complicate.

Infatti al vostro turno potete svolgere solo 1 delle 2 azioni:

  1. guidare → Schierare una carta (giocarla sul tabellone sotto uno dei 4 luoghi). Facendo questo dovete fare subito 3 cose:
    1. risolvere, se possibile, l’effetto immediato di schieramento;
    2. scegliere uno dei 3 luoghi rimanenti (escluso quindi quello in cui avete giocato la carta) e prendere nella vostra mano la carta in cima a quel luogo;
    3. risolvere il bonus che vi dà il luogo da cui avete pescato la carta (li vediamo tra poco);
  2. esplorare → Girare una carta dal mazzo di pesca e posizionarla su uno dei 4 luoghi. In questo caso NON guadagnerete il bonus di schieramento ma riscatterete quello del Luogo dove avete piazzato la carta.

Quest’ultima opzione, che a prima vista può sembrare svantaggiosa, in quando non vi riconosce il bonus schieramento, è invece molto utile quando siete talmente soddisfatti del bilanciamento carte della vostra mano da ritenere che giocarne anche solo una possa andare a inficiare la strategia di fine partita che state perseguendo.

Dicevamo che sui 4 Luoghi di Red Rising potete beneficiare dei loro poteri guadagnando il bonus relativo. 

Vediamoli insieme:

  • Giove: il vostro segnalino Flotta avanza di 1 spazio sul Tracciato Flotta;
  • Marte: ottenete 1 segnalino Helium-3;
  • Luna: ottenete (o mantenete) il segnalino Sovrana. Il segnalino Sovrana vi permette di innescare il bonus sulla vostra tessera Casa e a fine partita vale 10 PV;
  • L’istituto: posizionate 1 segnalino Influenza nello spazio omonimo.

red-rising - ghenos-games - balenaludens

Alcuni personaggi schierati su Giove e Marte

E così, di combo in combo, di attivazione in attivazione, la partita e la ricerca del potere in Red Rising terminano in 2 modi:

  • quando, tra tutti i giocatori, vengono soddisfatte 3 condizioni: raggiungere 7 punti sul tracciato flotta / aver messo 7 cubi Influenza del proprio colore nell’Istituto / avere collezionato 7 segnalini Helium-3;
  • quando un giocatore solo raggiunge 2 delle 3 condizioni.

Un ultimo giro di tavolo e poi si passa al conteggio dei punti vittoria finali sommando:

  • tutti i valori delle combo delle carte rimaste in mano + il loro valore base (abbiamo notato che la media punti vittoria per una buona carta si aggira, al massimo del suo potenziale, attorno ai 30);
  • 3 punti per ogni segnalino Helium-3;
  • 10 punti per il segnalino Sovrana;
  • i punti dati dalle maggioranze sull’Istituto;
  • i punti relativi alla posizione sul tracciato Flotta;
  • attenzione, per ogni carta in mano dalla ottava in poi, dovete togliervi 10PV!

red-rising - ghenos-games - balenaludens

Personaggi schierati durante una partita

Conclusioni

Ammetto che personalmente non conoscevo il mondo letterario che ha dato vita a Red Rising, ma dopo la prima partita ho sentito l’impulso di informarmi, incuriosito dal mondo così vasto che si percepiva anche attraverso i 122 personaggi differenti del gioco.

Ammetto anche che ho dovuto scegliere tra leggere la trilogia (da 400+ pagine a libro) o giocare il gioco… lascio a voi immaginare cosa io abbia scelto!

red-rising - ghenos-games - balenaludens

Il segnalino sovrana: a fine partita vale 10 PV!

Dico questo semplicemente per confermare che l’impressione positiva che ci ha lasciato il gioco possa essere ancora maggiore per chi è appassionato della saga.

Tornando al gioco da tavolo, ci ha piacevolmente impressionato la linearità di Red Rising e la semplicità di poterne padroneggiare le regole subito dopo un paio di turni.

Tra i punti di forza riscontrati, sicuramente c’è il continuo trovarsi di fronte alla scelta tattica versus quella strategica: giocare carte dalla mano conferisce benefici immediati, ma tenerla in mano fino a fine partita magari genera una combo di punti notevoli.

Quando si riescono a conciliare le due “anime”, la soddisfazione è massima.

Anche l’alta variabilità delle carte (tutte con poteri differenti) ci ha colpito piacevolmente, anche se, guardando l’altro lato della medaglia, queste non vengono mai girate tutte, soprattutto durante partite a 3-4 giocatori. Questo implica che a volte si possono attendere combo con carte specifiche che non arriveranno mai.

red-rising - ghenos-games - balenaludens

Personaggi su Luna e L’Istituto

Sebbene sia vero che fa parte della strategia anche capire quando “cambiare rotta” prima che sia troppo tardi, dall’altra non possiamo negare che la dea bendata possa avere il suo peso in alcune partite.Detto ciò, che siate fan della serie o semplici amanti di giochi di carte con gameplay leggero ma profondo, vi consigliamo di provare a immergervi nella rivoluzione societaria di Red Rising!

 

Ringraziamo Ghenos Games per la review-copy usata per questa recensione.

 

Potete acquistare RED RISING su Get Your Fun!

 

Ti interessa qualche altro gioco? Forse lo abbiamo già recensito…

Siamo su Facebook

emmepi14
Latest posts by emmepi14 (see all)