Kingsburg – The dice game – download

Kingsburg – The dice game

Re Tritus ha ancora bisogno di voi: affilate i vostri… dadi!

Torna il regno di Kingsburg e con lui la necessità di influenzare i suoi consiglieri, recuperare risorse, costruire edifici e affrontare invasioni nemiche. La Giochi Uniti ci presenta la versione “gioco di dadi”… di un gioco di dadi!

15/45 minuti per un reame: un roll&write a tema… dea bendata.

6 dadi, 1 plancia di Corte, 1 blocco fogli governatore della provincia (1 per ogni giocatore) e una manciata di token di cartoncino: ecco il contenuto del gioco dell’affermata coppia di autori Chiarvesio – Giove.

Preparate una buona dose di fortuna e immergiamoci nel gioco.

Re, regina e consiglieri: il concetto non cambia, il risultato un po’.

La base per influenzare i consiglieri* (realizzare con la somma dei dadi il valore del consigliere da influenzare per riscuoterne i privilegi) resta invariata rispetto al gioco del 2007.

Qui i dadi hanno solo 1, 2, 3 come valori, mentre le altre facce mostrano 1 clessidra, 1 truppa e 1 corona.

* La plancia della corte è la versione “ridotta” del tabellone del fratello maggiore Kingsburg, con solo 10 posizioni influenzabili e risorse “virtuali” da spendere obbligatoriamente entro il turno di gioco, rischio vederle perse.

Rollate quanto volete, ma il tempo scorre per tutti. e per alcuni più velocemente!

In Kingsburg – The dice game, potete lanciare i vostri dadi tutte le volte che volete, unico obbligo è non poter rilanciare le “clessidre”.

Ogni clessidra andrà ad annerire il tracciato tempo che implica invasioni da affrontare e la fine della partita: dopo 11 clessidre si contano i punti!

Kingsburg – The dice game: approfondimento regole

Lancio dei dadi

  • Ogni 2 dadi Truppa potete annerire una casella del relativo tracciato per difendervi dalla forza crescente degli attacchi nemici alla fine di ognuno dei 3 periodi (tracciato del tempo, a destra della vostra plancia). se ne superate il valore di attacco guadagnate punti, ma se perdete, dovete distruggere il vostro edificio più costoso!
  • Potete scambiare 2 dadi corona con risorse, clessidre, token “re-roll” secondo la legenda riportata sulla parte bassa della vostra plancia governatore;
  • i dadi clessidra non possono essere rilanciati, se non scartando un token re-roll (ne avete 1 in dotazione a inizio gioco).

Costruzione degli edifici

  • Le risorse guadagnate con l’influenza dei consiglieri, non si accumulano per i turni successivi e devono essere spese nella fase di acquisto o perse per sempre. ogni edificio, una volta costruito, permette di avere bonus ad ogni turno (truppe supplementari, aumentare il valore dei dadi, risorse permanenti…). Ogni edificio vale inoltre punti a fine partita!

Calcoli, dadi, combo e pazienza… ecco le doti del miglior ambasciatore di Kingsburg.

Ogni singolo lancio (o rilancio) dei propri dadi porta inevitabilmente a nuovi calcoli da fare per ottimizzare al massimo la combinazione di risorse e ottenere i risultati migliori tra acquisto di token corona, jolly o costruzione di edifici.

Questo allunga sicuramente un gioco interessante ma che deve essere preso a piccole dosi da “sfortunati cronici” o affetti da paralisi d’analisi. Parola di re Tritus.

Ti interessa qualche altro gioco? Forse lo abbiamo già recensito…

emmepi14

Emmepi14, “il facilitatore”

vedi la biografia>>
emmepi14

Latest posts by emmepi14 (see all)