Categoria: Living card games

Si tratta di giochi “guidati” dalle carte (card driven), che si distinguono dai più noti trading card games (TCG) per il fatto che l'acquisto delle carte non è casuale. Detto in termini più semplici, se in Magic l'Adunanza l'aspetto commerciale che innesca il collezionismo è preponderante rispetto al gioco vero e proprio, negli LCG il fattore "ludus" torna a essere protagonista.

I giocatori infatti acquistano inizialmente un set base, contenente le regole, un numero di carte sufficiente per iniziare a giocare ed eventuali segnalini o altri accessori: poi, se il gioco è di loro gradimento, lo possono espandere successivamente acquistando dei mazzi aggiuntivi.

Ognuno di questi contiene però solo un numero ed una tipologia NOTI di nuove carte, quindi se è vero che permane una forte componente "collezionistica" viene però meno l’elemento dello “scambio”, visto che tutti possono avere le stesse carte A quasi tutti le saghe fantasy più famose è stato dedicato un gioco di questo tipo: Il Signore degli anelli, Android Netrunner, Guerre Stellari e Il Trono di Spad, ecc. giusto per citare i più famosi.

Questa indicazione del mercato dimostra comunque che l'aspetto del collezionismo rimane molto forte, specialmente per i più giovani, e quindi spinge tutte le maggiori ditte a produrre nuovi mazzi con illustrazioni sempre più belle per attirare maggiormente l’attenzione del pubblico

Caricamento in corso

partner

Coming soon…

Le recensioni per…

Gruppi

Le recensioni per…

Giochi da tavolo

Aggiungi il tuo evento

Siamo su Instagram

Sito Partner

Pin It on Pinterest