SINTESI

Pro:   Illustrazioni azzeccate, adatto a tutti, divertente e allo stesso tempo istruttivo!

Contro:   Le illustrazioni potrebbero non piacere a tutti.

Consigliato a:  Bambini e Bambine (ribelli e non), alle loro famiglie, a chi ha letto il libro Best Seller da cui è stato tratto (Storie della Buonanotte per Bambine Ribelli) … in realtà lo consiglierei a tutti.

Valutazione Globale
Realizzazione
Giocabilità
Divertimento
Longevità
Prezzo

Idoneità al solitario:
assente

Incidenza della fortuna:
bassa

Idoneità ai Neofiti:
elevata

Autore:
 Simone Luciani

Grafica ed illustrazioni:
a.a.v.v.

Anno:
2020

Sogni per Bambine Ribelli è distribuito, in Italia, da Cranio Creations (si gioca in 2 o più giocatori, dagli 8 anni in su, per una durata di circa 20 minuti a partita).

Sogni per Bambine Ribelli, ispirato al Best Seller “Storie della Buonanotte per Bambine Ribelli”, è un gioco cooperativo per 2 o più giocatori, quindi tutti vincono o perdono insieme! In ogni turno un giocatore dovrà far indovinare agli altri una delle 9 donne straordinarie in gioco. Per farlo dovrà utilizzare esclusivamente le Carte Indizio illustrate, selezionando con cura quelle che meglio si associno alla DONNA assegnata. Usate tutta la vostra immaginazione e riscoprite insieme i racconti di “Storie della Buonanotte per Bambine Ribelli”.

Componenti belli, semplici e funzionali!

Nella scatola troviamo 40 Carte DONNA con in alto il nome di Lei, il Mestiere e la nazione di origine, le date di nascita e morte e la pagina del libro dove è possibile leggere la storia completa (una piacevolissima piccola aggiunta). Sotto l’illustrazione sono scritti alcuni scorci importanti delle loro vite, con tre frasi che ne descrivono i tratti salienti e storicamente riconosciuti, ognuna delle quali contiene una parola chiave evidenziata che servirà ai giocatori come linea guida durante il gioco.

Sono presenti anche 55 Carte Indizio aventi sul fronte delle particolarissime illustrazioni oniriche, 9 Tessere Obiettivo e 9 Token Lampadina (accese sul fronte e spente sul retro).

Tutti i componenti sono di ottima qualità! Il cartone è bello spesso ma suggeriamo comunque di imbustare le carte, per il fatto che verranno mescolate più volte durante la partita.

Il Setup è velocissimo

Mescolate i due mazzi di carte separatamente e piazzateli a faccia in giù sul tavolo. Pescate 9 Carte DONNA e disponetele a faccia in su sul tavolo, creando una griglia 3×3. Prendete 7 Token Lampadina e posizionateli accanto all’area di gioco a faccia in su (dal lato della lampadina accesa). Fatto!

Tra Donne straordinarie e luoghi onirici!

Ogni turno uno dei giocatori prende una delle 9 Tessere Obiettivo (senza rivelarla agli altri giocatori): essa indica quale delle 9 donne nella griglia sarà “protagonista” del turno. Poi pesca 7 Carte Indizio e dopo averle studiate bene, ne seleziona una o più che, secondo lui, possono fornire i giusti indizi e spunti agli altri giocatori in modo che indovinino il più facilmente possibile la donna indicata dalle Tessere Obiettivo di turno. Nel caso in cui nessuna delle carte indizio dovesse “far luce sul mistero” è possibile cambiarle tutte e 7 girando dal lato spento uno dei Token Lampadina.

Gli altri giocatori cominceranno così a discutere e a fare ipotesi su qual è la protagonista a cui si riferiscono i suggerimenti dati, aiutandosi oltretutto con le parole chiave evidenziate e le altre informazioni sulle Carte Donna. Una volta raggiunto un accordo i giocatori dichiarano qual è secondo loro la DONNA in questione: se indovinano, la carta corrispondente viene messa da parte e sostituita con una nuova; in caso contrario tutte le Carte Donna rimangono al loro posto e vengono girati 2 Token Lampadina. La partita termina con la vittoria di tutti quando viene indovinata la quarta DONNA, se invece viene girato il settimo Token Lampadina tutti perdono.

È presente anche una variante in cui i giocatori possono prolungare la partita e giocare fino a quando i Token Lampadina non saranno tutti girati, ma, invece di fermarsi alla quarta Carta Donna indovinata, provano ogni volta a battere il loro record. Magari indovinandone 6… o 7!

Considerazioni personali

Chi mi conosce sa che una cosa in cui credo fermamente è che “quasi tutto a questo mondo è soggettivo” … ed è bello così! Parlando strettamente in ambito ludico, non esistono capolavori assoluti o assoluti fallimenti. A me piace tantissimo un determinato gioco, mentre a te fa rabbrividire e viceversa. Ma è giusto! Non servono discussioni, fazioni che difendono il proprio titolo preferito da chissà quali “aggressioni”. Fortunatamente in questo mondo (ludico) siamo tutti meravigliosamente diversi! C’è gente che si scanna per qualcosa che ha esclusivamente lo scopo di unire… ma siamo comunque in grado di farci su una “guerra”. Aspettiamo solo il momento giusto, con una penna virtuale nascosta dietro la schiena e già carica di sciocche sentenze che hanno l’unico vero scopo di ingrossare il nostro ego e farci sentire dei.

All’inizio di questo piccolo sproloquio (sembra un argomento banale… ma non lo è) ho scritto la frase “quasi tutto a questo mondo è soggettivo”, ed è quello che penso! Ma a volte non ci si può scappare. A volte giochi a dei titoli oggettivamente fatti male, a volte giochi a dei titoli oggettivamente fatti molto bene … e a volte giochi a dei titoli oggettivamente speciali! Sogni per Bambine Ribelli è uno di questi!

Con poche e semplicissime regole è in grado di farti divertire, collaborare a stretto contatto con altri giocatori che diranno la loro, mentre tu sarai pronto a dire la tua, accrescere il tuo bagaglio culturale e immergerti in un argomento vitale che sembra divenuto importante solo nell’ultimo periodo. Nel 2020 non è umanamente possibile avere ancora problemi di discriminazioni … in tutti i sensi.

Intanto godiamoci questo piccolo grande gioco pieno di aneddoti interessanti e spunti di ogni genere, e caratterizzato da un comparto grafico davvero peculiare.

Conclusioni

Cosa aggiungere in più se non che consiglierei Storie per Bambine Ribelli a chiunque voglia passare venti minuti di divertimento insieme alla propria famiglia e amici. Un titolo da cui imparerete molto e senza accorgervene, perchè sarete troppo impegnati dalla semplice ma efficace componente ludica che vi rapirà, portandovi in questo piccolo mondo di DONNE straordinarie, luoghi onirici e cooperazione!

Si ringrazia Cranio Creations per aver reso disponibile una copia di valutazione del gioco.

Ti interessa qualche altro gioco? Forse lo abbiamo già recensito…

Quelli del camioncino…

Siamo su Facebook

Yeti
Latest posts by Yeti (see all)